Le dislacrimie rappresentano ad oggi problematiche che coinvolgono soggetti di tutte le età e vengono a rappresentare la prima causa di discomfort oculare in più della metà dei soggetti adulti.

IL PROBLEMA

I fattori favorenti sono molteplici:

1

Età avanzata

Iposecrezione delle ghiandole lacrimali

2

Sesso femminile

Cause ormonali

3

Ambiente

Altitudini elevate, condizioni atmosferiche soleggiate, secche o ventose, ambienti con clima condizionato

4

Lenti a contatto

L’uso in disconfort può aumentare notevolmente l’evaporazione

5

Farmaci

Ormoni, immunosoppressori, cortisonici, diuretici, antidepressivi, betabloccanti, chemioterapici.

6

Ammiccamento

Scarso o incompleto – causato da un basso BUT

Dispositivi medici a base di Acido Ialuronico

L’acido ialuronico è un glicosaminoglicano formato da una lunga catena polisaccaridica non ramificata prodotta dall’aggregazione di migliaia di unità disaccaridiche formate a loro volta da residui di acido glucuronico e N- acetilglucosammide. Generalmente, gli ialuronati sono macromolecole di massa superiore a 1000 kDa che danno luogo a soluzioni chiare di elevata viscosità.

L’acido ialuronico è presente nella matrice extracellulare delle cellule animali ed è l’unico glicosaminoglicano non legato ad un core proteico che porterebbe alla formazione di un proteoglicano.

Questa macromolecola è in grado di agire come sostanza cementante, molecola anti-urto e come efficiente lubrificante prevenendo il danneggiamento delle cellule del tessuto da stress fisici. Inoltre è responsabile del grado di idratazione, turgidità, plasticità e viscosità, poiché si dispone nello spazio in una conformazione aggregata incamerando così un notevole numero di molecole d’acqua.

Lacrime Naturali

L’interesse, da punto di vista oftalmico per l’acido ialuronico, risiede nell’elevata proprietà viscoelastica.

Questa molecola è in grado di modificare la propria viscosità a seconda delle forze di frizionamento cui è sottoposto, simula l’effetto delle lacrime naturali.

I colliri a base di acido ialuronico hanno dimostrato di poter aumentare notevolmente la stabilità del film lacrimale nei casi di scarso film muciparo.

LE NOSTRE SOLUZIONI

Lubrial Gocce

Idrata e rinfresca gli occhi, alleviando i sintomi dell’instabilità del film lacrimale. Riduce il rischio di irritazioni oculari causate da scarsa lubrificazione.
Specifico per condizioni di secchezza oculare derivate principalmente da dislacrimia o da agenti esterni.

01
Aumenta il comfort per i portatori di lenti a contatto

Lubrial è particolarmente indicato in caso di irritazione oculare o sensazione di occhio secco, insufficiente lacrimazione, fattori ambientali (polvere, smog, polline), menopausa, interventi chirurgici e riduzione dell’ammiccamento. È inoltre raccomandato per idratare e lubrificare le lenti a contatto migliorandone il comfort durante l’utilizzo.

02
Ricostituente

È un completo ricostituente del film lacrimale ed indicato specialmente per la prevenzione dei disturbi tipici derivati dall’assenza di lubrificante nell’ambiente oculare perché protegge, umidifica e lubrifica la cornea, permanendo più a lungo sulla superficie dell’occhio rispetto agli altri sostituti lacrimali.

03
Potere umettante

Le proprietà muco adesive permettono alla soluzione di rimanere più a lungo nell’occhio garantendo un giusto equilibrio idrico, ed assicurano un maggior benessere.

lubrial gocce
04
Lubrificante viscosizzante

La proprietà lubrificante e viscosizzante dell’acido ialuronico, riduce l’attrito generato dallo sfregamento tra palpebra, lente a contatto e cornea, inoltre previene e lenisce i disturbi tipici legati all’instabilità del film lacrimali ed allevia le irritazioni oculari causate da stress meccanico (corpi estranei, post uso di lenti a contatto).
L’acido ialuronico coadiuva al mantenimento dell’idratazione della superfice dell’occhio ed è un lubrificante in tutti i casi di secchezza oculare da insufficiente lacrimazione, nei traumi postoperatori o da corpi estranei (polvere, polline ecc.), nel trattamento della secchezza oculare da menopausa.

05
Maggior comfort

La proprietà viscosizzante e lubrificante dell’acido ialuronico garantisce un minor sfregamento tra lente a contatto palpebra e cornea donando maggior comfort e freschezza prolungata.

06
Elevata biocompatibilità

L’acido ialuronico, sotto forma di ialuronato di sodio, è un polisaccaride biologico ad identica struttura mole colare dei fluidi intraoculari che, grazie alle capacità viscoelastiche e igroscopiche, è in grado di aumentare significativamente la stabilità del film lacrimale.
Il veicolamento dell’acido ialuronico a livello oculare favorisce l’idratazione riducendo il rischio di insorgenza della sensazione d’occhio secco.

LE NOSTRE SOLUZIONI

Lubrial Spray

Spray oculare ai liposomi, acido ialuronico e camomilla.

È un prodotto a base di liposomi, acido ialuronico e camomilla utile come coadiuvante in presenza di dislacrimie e alterazioni dello strato lipidico del film lacrimale, soprattutto in portatori di lenti a contatto.

I liposomi costituiscono un esempio tipico di vettori colloidali costituiti prevalentemente da fosfolipidi, le stesse molecole che compongono la matrice della membrana cellulare; questa loro caratteristica determina innanzitutto una elevata biocompatibilità.

La camomilla, con le sue proprietà antinfiammatorie, lenisce gli occhi gonfi ed arrossati.

ACIDO IALURONICO

Spray Oculare

Lubrial Spray è un prodotto formulato a partire da un complesso fosfolipidico che incapsula come principio attivo l’acido ialuronico.

Lo strato lipidico del film lacrimale è costituito da lipidi apolari, lipidi polari, una piccola quantità di acidi grassi liberi, da esteri degli steroli, steroli liberi e fosfolipidi.
Questi ultimi formano l’interfaccia tra la fase acquosa del film lacrimale ed i lipidi apolari idrofobici. La nuova formulazione dello spray oculare ai liposomi Lubrial Spray è una soluzione oftalmica contenente fosfolipidi ed acidi grassi che tende a mimare la componente lipidica del film lacrimale.

L’azione combinata di fosfolipidi e acido ialuronico è pertanto stabilizzante e cioè ha il fine di mantenere e ripristinare la stabilità del film lacrimale, assicurando l’umidità della superficie corneo-congiuntivale esposta ed una uniforme disposizione del film che la ricopre.
L’acido ialuronico, in quantità di muco mimetico, è in grado di imitare alcune delle capacità della mucina lacrimale nella correzione dell’instabilità del film lacrimale.

    Carrello