Blog

FERMENTI LATTICI: Il Lactobacillus plantarum

in News, Piante, Prodotti 7 Febbraio 2024

Il Lactobacillus plantarum si trova comunemente negli alimenti fermentati e nel tratto gastrointestinale umano. Questo batterio è considerato probiotico, il che significa che fornisce benefici per la salute se consumato in quantità adeguate.

Salute dell’apparato digerente: L. plantarum è noto per la sua capacità di sopravvivere nelle dure condizioni dello stomaco e raggiungere vivo l’intestino. Nell’intestino, aiuta a mantenere un sano equilibrio di batteri benefici, promuovendo la salute generale dell’apparato digerente.

Supporto del sistema immunitario: il L. plantarum può avere proprietà immunomodulanti, aiutando a regolare e sostenere il sistema immunitario. Ciò contribuisce ad una migliore difesa contro infezioni e malattie.

Proprietà antinfiammatorie: il L. plantarum è indicato per il suo potenziale effetti antinfiammatorio. Aiuta a ridurre l’infiammazione nell’intestino, che è associata a condizioni come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e le malattie infiammatorie intestinali (IBD).

Attività antiossidante: alcuni ceppi di L. plantarum presentano proprietà antiossidanti. Gli antiossidanti aiutano a neutralizzare i radicali liberi nel corpo, che possono contribuire al danno cellulare e all’invecchiamento.

Salute metabolica: il L. plantarum svolge un ruolo nel miglioramento dei parametri metabolici. È stato studiato per il suo potenziale aiuto nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue e nel sostegno alla gestione del peso.

Prevenzione delle allergie: esistono alcune prove che suggeriscono che l’esposizione precoce a L. plantarum durante l’infanzia può ridurre il rischio di sviluppare allergie modulando la risposta immunitaria.

Umore e salute mentale: l’asse intestino-cervello è un sistema di comunicazione bidirezionale. Alcuni studi suggeriscono che un microbioma intestinale sano, determinato anche dalla presenza di L. plantarum, possa influenzare l’umore e il benessere mentale.

Salute orale: il L. plantarum è stato studiato per i suoi potenziali benefici nella salute orale. Può contribuire alla prevenzione della carie dentale e supportare l’igiene orale generale.

È importante notare che gli effetti del L. plantarum possono variare a seconda del ceppo specifico, del dosaggio e dei fattori individuali. Prima di assumere integratori a base di L. plantarum, è consigliabile consultare il proprio medico, soprattutto in caso di problemi di salute pre esistenti.

Bibliografia:

Lactobacillus plantarum and Its Probiotic and Food Potentialities.
Seddik HA, Bendali F, Gancel F, Fliss I, Spano G, Drider D.

LuxS quorum sensing system mediating Lactobacillus plantarum probiotic characteristics.
Jiang L, Luo Y, Cao X, Liu W, Song G, Zhang Z.

Genomic diversity and versatility of Lactobacillus plantarum, a natural metabolic engineer.
Siezen RJ, van Hylckama Vlieg JE.

Lactobacillus plantarum CUL66 can impact cholesterol homeostasis in Caco-2 enterocytes.
Michael DR, Moss JW, Calvente DL, Garaiova I, Plummer SF, Ramji DP.

Influence of Lactobacillus plantarum WCFS1 on post-acidification, metabolite formation and survival of starter bacteria in set-yoghurt.
Settachaimongkon S, van Valenberg HJ, Gazi I, Nout MJ, van Hooijdonk TC, Zwietering MH, Smid EJ.

Lascia un commento

    Carrello