Blog

Well Life, una preparazione unica nel suo genere

in News, Prodotti 2 Dicembre 2020

Non chiamiamola tisana

Well Life 25 erbe® nasce da una ricerca di mercato che ha individuato un campo di studio nei disturbi legati alla ritenzione idrica e nei disturbi digestivi.

Un’alimentazione discontinua, spesso frettolosa e povera di fibre o una vita sedentaria hanno l’effetto di far aumentare la sensazione di gonfiore intestinale, di appesantimento a cui spesso seguono sensazioni di disagio.

Well Life 25 erbe ad oggi è stato provato da numerosi pazienti in tutta Italia ed approvato da specialisti della nutrizione anche all’Estero.

Rispetto a tutti gli altri prodotti presenti sul mercato, Well Life, grazie alle sue 25 erbe, agisce rapidamente sul gonfiore intestinale, stimolando la diuresi per ridurre la ritenzione idrica ed eliminando i gas (già dalle prime 24 ore).

E’ concentrata 1:100 per cui bastano 10ml al giorno per avere un effetto immediato. La sua alta concentrazione fa si che il prodotto possa essere diluito a piacere fino ad un massimo di 1 litro. In caso di terapia d’urto, per esempio, prima della prova costume estiva, dopo un periodo di sedentarietà o dopo un periodo di grandi mangiate dovute a festività o ricorrenze, il dosaggio consigliato è di 30ml.

Ma cosa rende Well Life davvero un prodotto esclusivo e così efficace, in un panorama così invaso di “tisane” o “decotti” completamente inefficaci? La risposta è nel processo di Macerazione a freddo dinamica.

Si tratta di una estrazione delle sostanze funzionali (principi attivi) ottenuta in condizioni di temperatura standardizzate, che permettono di salvaguardare molti principi attivi termo-labili (ossia che tendono a degradarsi con la temperatura).

L’estrazione avviene, però, in maniera dinamica (ossia l’acqua di estrazione e le piante sono in continua agitazione) e con granulometria delle piante particolari.

Queste due caratteristiche di estrazione, permettono di estrarre in maniera selettiva le sostanze funzionale, anche in condizioni di basse temperature.

Inoltre l’estrazione (la macerazione) delle piante avviene insieme , in maniera sinergica-combinata.
In pratica questo tipo di estrazione permette di estrarre il Fitocomplesso della pianta senza deteriorarlo.

In pratica non è la singola sostanza funzionale vegetale a determinare una risposta biologica, ma l’insieme di queste, caratteristici per ogni pianta, che interagiscono con specifiche strutture bersaglio (fitocomplesso).

Inoltre questo tipo di estrazione, è fatta essenzialmente con acqua di sorgente.

Questo tipo di processo permette di non estrarre, quelle sostanze non utili al nostro organismo in quanto non compatibili con la nostra fisiologia e di non incappare in prodotto ad estrazione alcolica o con solventi, che non danneggia solo l’essere umano ma anche il Nostro ambiente.

Lascia un commento

    Carrello